giovedì 31 gennaio 2019

"IMPARATE A DIMENTICARE PER RICORDARE"

Le interviste raccolte durante l'inaugurazione del Master della Cucina Italiana 2019

Cosa significa "Dimenticare per ricordare"? Il titolo che quest'anno costituirà il leitmotiv di tutto il corso è stato spiegato proprio durante l'inaugurazione del nostro corso.
Il Comitato scientifico ha così voluto sintetizzarne il significato: "Il giorno in cui non pensi a quello che stai facendo ma semplicemente traduci l’azione in sentimento è il momento in cui hai iniziato a dimenticare per ricordare - è stato scritto nella cartella stampa consegnata ad ogni partecipante all'inaugurazione -. Impastare un pane o cucinare un uovo sono gesti antichi, ma la consapevolezza che lo siano davvero la percepisci nel tempo, la riconosci nel momento in cui le tue mani non sono preoccupate dal buon esito delle loro azioni, ma sono intente ad ascoltare e a perdersi nella bellezza del gesto stesso. La cucina porta con se un bagaglio antico, un messaggio forte e silenzioso che per evolvere deve necessariamente passare attraverso una consapevolezza e un rispetto di ciò che è stato”.
Ma con quali motivazioni e con quali aspettative si inizia un nuovo anno diMaster della Cucina Italiana? Lo abbiamo chiesto a Roberto Restelli, Sergio rebecca, Massimiliano Alajmo, Raffaele Alajmo, Mauro Defendente Febbrari e all'ex allievo Fabio Rizzi. Ascoltiamoli!






























condivi questa pagina