martedì 17 luglio 2018

GLI CHEF ALAJMO E ULIASSI E IL PROFUMIERE DANTE FERRO IN 3 VIDEO: “LA CUCINA E’ CONDIVISIONE, COINVOLGIMENTO E PROFUMO”

Prodotti per il Master della Cucina Italiana

La cucina è condivisione, coinvolgimento e profumo. E’ questo il messaggio lanciato dal Master della Cucina Italiana, la scuola di alta formazione per cuochi che ha sede a Creazzo (VI), attraverso le parole di tre grandi “testimonial” della cucina e dell’enogastronomia, nonché docenti del Master: gli chef Massimiliano Alajmo e Mauro Uliassi e il maestro profumiere Lorenzo Dante Ferro.
Con tre video dal forte impatto emozionale, diffusi in questi giorni sui principali social network, il Master della Cucina Italiana ha voluto sottolineare il pensiero che dovrebbe caratterizzare chi si avvicina a questa professione: cuoco, infatti, non si diventa solo dopo aver acquisito le abilità tecniche, ma con un percorso di crescita personale.
“E’ la filosofia della nostra scuola – sottolinea Sergio Rebecca, presidente del Comitato Scientifico del Master della Cucina Italiana, dove siedono anche lo chef Massimiliano Alajmo, il manager Raffaele Alajmo e il medico Mauro Defendente Febbrari -. Noi intendiamo far crescere la consapevolezza della cucina come campo di espressione personale e come straordinario strumento di comunicazione della nostra cultura e della nostra storia. Per questo, oltre alla formazione tecnica, puntiamo anche sulle contaminazioni culturali per formare gli chef di domani”.

I video possono essere visualizzati, condivisi e incorporati dal canale youtube del Master della Cucina Italiana. Questi i link
Massimiliano Alajmo: https://youtu.be/MbbiYMgNPdI
Mauro Uliassi: https://youtu.be/BOEna5lN9aU
Lorenzo Dante Ferro: https://youtu.be/F9-TncDOsDg

Il Master della Cucina Italiana è un percorso di alta formazione rivolto ad un massimo di 20 allievi e che ha visto partecipare, nel 2018, un team di oltre 50 docenti di varie materie enogastronomiche, tra i quali 23 chef per un totale di 30 stelle Michelin. La prossima edizione, in programma dal 14 gennaio 2019 (le iscrizioni sono già aperte sul sito www.mastercucinaitaliana.it), si arricchisce dunque ora dei valori promossi con i tre video prodotti dalla scuola. “Noi cuciniamo per cercare di capire e conoscere il mondo e per capire e conoscere noi stessi”, afferma Massimiliano Alajmo nel primo video dedicato alla cucina come condivisione. “Cucinare è la preziosa possibilità di dare piacere agli altri” è invece l’esordio del video di Mauro Uliassi dedicato alla cucina come coinvolgimento. Mentre il profumiere Lorenzo Dante Ferro, docente di Analisi Sensoriale, fa partire il suo ragionamento sulla cucina come profumo dalla considerazione che “l’odore della mamma, l’odore del latte e il calore del corpo sono la formazione iniziale della nostra esistenza”.

Dal Master della Cucina Italiana, quindi, tre input per ispirare i cuochi di oggi e di domani.

condivi questa pagina